Terapia manuale: Massoterapia


Il massaggio è una pratica integrante della fisioterapia e generalmente si associa ad altre tecniche per migliorare le condizioni fisiche del paziente in seguito ad una lesione.

Infatti, un trauma determina l’insorgenza di dolore nella zona interessata e conseguente diminuzione del movimento da parte dell’animale.

Questi fattori inducono l’insorgenza di una tensione a livello muscolare che riduce il flusso sanguigno locale, determinando una diminuzione del rifornimento di ossigeno e un accumulo dei prodotti metabolici di scarto. In questo modo si instaura un circolo vizioso, caratterizzato dal dolore e dalla tensione muscolare, che porta inevitabilmente ad atrofia.

Il massaggio interrompe questo circolo vizioso perché aumenta la vascolarizzazione a livello locale, favorendo sia l’apporto di ossigeno che l’eliminazione dei cataboliti all’interno dei tessuti, quindi non solo favorisce il movimento muscolare, ma aiuta ad attenuare il dolore.

Il massaggio apporta benefici immediati all’animale anche se è necessario effettuare dei trattamenti regolari per ottenere dei miglioramenti significativi. A seguito di un trauma o di un intervento chirurgico questa tecnica fisioterapica aiuta a prevenire la congestione tissutale nell’area interessata e l’insorgenza di adesioni. Mentre in caso di deficit neurologici aiuta ad aumentare il tono muscolare e la consapevolezza sensoriale.