Terapia strumentale: Tecar


Terapia che riattiva i normali processi riparativi in modo non invasivo.

Terapia strumentale: Tecar

Non agisce mediante stimolazione diretta di corrente,  ma richiama elettroliti naturali presenti nell’organismo verso i tessuti lesi, attraverso l’aumento profondo della temperatura. Non si quindi cessione diretta di calore ma un naturale aumento della temperatura interna.

È per questo che la presenza di protesi metalliche non crea controindicazioni.

Si ha la possibilità di lavorare in modalità capacitiva per tessuti ricchi di acqua come muscoli, sistema vasolinfatico e cartilagini ed in  modalità resistiva per tutti i tessuti a basso contenuto di acqua quali ossa, tendini e legamenti.